Tag: marco dotti

Una, cento, mille biblioteche contro la solitudine e il disagio sociale

Una, cento, mille biblioteche contro la solitudine e il disagio sociale

Visualizzazioni: 5 Fonte: www.vita.it La cultura è importante, specie in tempo di pandemia. Ma quale cultura? Quella per pochi, sempre più costosa e indisponibile se non su piattaforme digitali? A Termini Imerese nasce una biblioteca di quartiere, aperta ventiquattrore su ventiquattro, libera, accessibile e alimentata 

«Viviamo uno scandaloso vuoto di pensiero e politica: rischiamo l’anomia»

«Viviamo uno scandaloso vuoto di pensiero e politica: rischiamo l’anomia»

Visualizzazioni: 6 Fonte: www.vita.it L’idea di progresso – spiega lo storico Aldo Schiavone – esprime qualcosa di profondo e di essenziale: una rappresentazione della storia senza la quale la nostra identità e la nostra capacità di progettare il futuro sono a rischio. Soprattutto in un 

«Ritorno all’uomo». Imparare da Cesare Pavese a settant’anni dalla sua morte

«Ritorno all’uomo». Imparare da Cesare Pavese a settant’anni dalla sua morte

Visualizzazioni: 23 Fonte: www.vita.it Nell’anniversario della scomparsa dello scrittore, il Presidente Mattarella ha ricordato l’importanza del suo impegno culturale e editoriale in un periodo critico per il nostro Paese. Un richiamo non causale da parte del Capo dello Stato che rimarca come l’impegno intellettuale di 

Usciremo dalla crisi abitando i territori della cultura e dell’impegno

Usciremo dalla crisi abitando i territori della cultura e dell’impegno

Visualizzazioni: 47 Fonte: www.vita.it Sono tre le dimensioni della crisi generata dal Covid-19: culturale, valoriale e di senso. Lo spiega Filippo Sanna, presidente dell’Unione Buddhista Italiana, in questa intervista. Consapevolezza, saggezza, compassione. Sono tre degli insegnamenti del Buddha. Insegnamenti che l’Unione Buddhista Italiana, ente religioso riconosciuto 

Zamagni: «Le tecnologie ci sfidano a ridisegnare lo spazio del Terzo settore»

Zamagni: «Le tecnologie ci sfidano a ridisegnare lo spazio del Terzo settore»

Visualizzazioni: 27 Fonte: www.vita.it Inaugurando il NonProfitDay a Milano, Stefano Zamagni ha tracciato la mappa futura di un Terzo settore «che può e deve insegnare alle imprese che il modello verticale di organizzazione è finito, perché stiamo andando nell’era dell’organizzazione condivisa e della prosperità inclusiva».