Tag: cultura

Il turismo relazionale per fare partire il cuore della Sicilia

Il turismo relazionale per fare partire il cuore della Sicilia

Visualizzazioni: 501 Per decenni il turismo siciliano è stato rappresentato dalle due perle di Taormina e Cefalù; il turista, soprattutto straniero, che trascorreva la vacanza in quei luoghi, era convinto che quella fosse la vera Sicilia. C’è invece un territorio, per molti versi ancora poco 

La solitudine della storia

La solitudine della storia

Visualizzazioni: 25 Fonte: www.comune-info.net Come si celebra la giornata della memoria in un paese smemorato? Secondo Franco Lorenzoni nella scuola e non solo nella scuola abbiamo il dovere di ripensare all’insegnamento della storia perché è evidente che qualcosa non va. C’è da superare la povertà 

Usciremo dalla crisi abitando i territori della cultura e dell’impegno

Usciremo dalla crisi abitando i territori della cultura e dell’impegno

Visualizzazioni: 40 Fonte: www.vita.it Sono tre le dimensioni della crisi generata dal Covid-19: culturale, valoriale e di senso. Lo spiega Filippo Sanna, presidente dell’Unione Buddhista Italiana, in questa intervista. Consapevolezza, saggezza, compassione. Sono tre degli insegnamenti del Buddha. Insegnamenti che l’Unione Buddhista Italiana, ente religioso riconosciuto 

Carlo Petrini: «Il momento delle scelte è adesso», il nostro appello al Governo

Carlo Petrini: «Il momento delle scelte è adesso», il nostro appello al Governo

Visualizzazioni: 52 Fonte: www.slowfood.it Il momento delle scelte è adesso. La pandemia che abbiamo attraversato e che stiamo ancora fronteggiando può essere occasione di rinascita, opportunità di ripensare un modello di sviluppo che ci ha trascinati nella gigantesca crisi climatica, o può diventare l’alibi per 

La cultura del caffè sospeso

La cultura del caffè sospeso

Visualizzazioni: 35 Fonte: www.comune-info.net Come i fili colorati tesi dagli spigoli delle case nella città di Ersilia di Calvino migliaia di tazzine, panini, sciarpe, giocattoli, farmaci, scarpe, pasti, gelati, libri e perfino biglietti del cinema “sospesi” disegnano relazioni del dono che prendono forma anche nel 

Un immaginario diverso

Un immaginario diverso

Visualizzazioni: 19 Fonte: www.comune-info.net Abbiamo bisogno non solo di rifiutare la metafora della guerra utilizzata per contrastare il virus, ma di cercare e affinare linguaggi che ci permettano di vivere con intensità e pensare con profondità questo tempo. Scrive Franco Lorenzoni: “Nessuno avrebbe immaginato, solo 

Un Punto Bio per riprendersi la vita

Un Punto Bio per riprendersi la vita

Visualizzazioni: 10 Fonte: www.vita.it Una comunità nel cuore delle Marche ha puntato sull’agricoltura sociale come opportunità di futuro per persone svantaggiate. Un percorso iniziato nel 2010 dalla cooperativa Ama Aquilone e ora culminato nell’apertura di uno spazio innovativo che è insieme luogo per commercializzare i 

Coronavirus, niente sarà più come prima: ben presto avremo imparato la lezione

Coronavirus, niente sarà più come prima: ben presto avremo imparato la lezione

Visualizzazioni: 55 Fonte: www.ilfattoquotidiano.it Niente sarà più come prima. Solo un nemico esterno, ad esempio un nemico proveniente da Marte, avrebbe potuto insegnare agli esseri umani che fanno parte di un’unica grande meravigliosa specie, vulnerabile, creativa, bisognosa, che può coltivare il suo bisogno di star bene