Attenzione, non perdete di vista l’informazione veramente indipendente!

Attenzione, non perdete di vista l’informazione veramente indipendente!

Fonte: www.ilcambiamento.it

Alzi la mano chi non ha ancora maturato la conclusione che il modo di fare informazione mainstream in Italia è ormai monocorde, uniforme, mono-pensiero, privo di senso critico nei confronti di ciò che accade intorno a noi. Ebbene, noi de Il Cambiamento a questo proprio non ci rassegniamo…

informazione indipendente

Si fa presto a dire informazione libera, indipendente, senza padroni ma poi a ben guardare spesso chi lo afferma sta in piedi solo ed unicamente grazie a sponsor di qualsiasi tipo, senza stare a guardare troppo per il sottile.

Si fa presto a parlare di ambiente e poi intascare i soldi di chi dell’ambiente è fra i peggiori nemici.

Si fa presto a parlare di sostenibilità ma poi senza le pubblicità di chi vende ogni tipo di merci superflue, non saprebbe pubblicare nemmeno un giornalino per la parrocchia.

Si fa presto a parlare di salute e poi si dà ampio spazio nelle proprie pagine agli inquinatori del pianeta.

E tutto questo senza farsi nessun problema, come se fosse assolutamente normale essere ipocriti, ingannare il prossimo, dire tutto e fare il contrario di tutto.

Non c’è vera libertà, informazione, indipendenza, sostenibilità, ambiente e salute se non si fanno scelte chiare a difesa di tutto ciò dando un futuro degno di questo nome all’umanità.

Per fare una autentica informazione libera non servono tanti soldi, bastano quelli giusti perché sono i contenuti che contano. E laddove i contenuti e le idee scarseggiano, abbondano gossip, intrattenimento, notizie stupide e futili e così i costi sono sempre più alti per mantenere chi lavora e produce l’informazione spazzatura. E per questa informazione, che si fa fatica a definire tale, vengono pure chiesti soldi ai lettori! E dopo averne già ricevuti da sponsor di ogni tipo!

Noi de Il Cambiamento, progetto dell’associazione non profit Paea, badiamo all’essenziale, alla qualità, alle idee e non vedrete mai un articolo di gossip, non vedrete mai pubblicità di inquinatori o sessista, di cibo strapieno di veleni, di giochi d’azzardo che rovinano la gente, di articoli alla moda, di lusso e cianfrusaglie varie.

Anche in questo periodo di grave crisi per l’ulteriore perdita di credibilità dell’informazione mainstream, abbiamo fatto la nostra parte, dando spazio a riflessioni e proposte di chi non vuole allinearsi e genuflettersi all’unica versione dei fatti.

E ancora di più in futuro sarà importante mantenere viva e forte la nostra voce contro la cappa di oscurantismo che si vuole mettere sopra a persone e idee.

Vi proponiamo quindi di assicurarvi una informazione autenticamente libera e indipendente garantendo la sopravvivenza del giornale per un altro anno ancora.

Fatevi un regalo che vi durerà 365 giorni l’anno, noi e il pianeta ve ne saremo veramente grati e QUI vi spieghiamo come potete aiutarci.

Scritto da Paolo Ermani

Vuoi essere aggiornato circa le notizie che con voi condividiamo?

ISCRIVITI alla nostra pagina Facebook