Commercio Equo e Solidale. A Padova il Festival nazionale

Commercio Equo e Solidale. A Padova il Festival nazionale
Quando:
11 Ottobre 2019–13 Ottobre 2019 giorno intero
2019-10-11T00:00:00+02:00
2019-10-14T00:00:00+02:00
Dove:
Padova
Costo:
Gratuito

Fonte: www.redattoresociale.it

Dopo 25 anni torna a Padova l’iniziativa dell’Associazione Botteghe del mondo. Dall’11 al 13 ottobre, in piazza Capitaniato, conferenze, workshop, laboratori, spettacoli e 30 espositori. “Ieri argomento di nicchia, oggi è aumentata la consapevolezza”.

“Territori equosolidali per lo sviluppo sostenibile: la nostra Agenda 2030”. È questo il tema della venticinquesima edizione del Festival Nazionale del Commercio Equo e Solidale organizzato dall’Associazione Botteghe del Mondo insieme alle istituzioni e alle realtà no-profit locali che si svolgerà a Padova, in Piazza Capitaniato, dall’11 al 13 ottobre con la presenza di 30 espositori per una decina di categorie merceologiche e una serie di eventi tra conferenze, workshop, laboratori e spettacoli. “Un’edizione di particolare significato – spiegano gli organizzatori -, in quanto proprio a Padova partì, 25 anni fa, questa manifestazione per la promozione di temi etici e conseguenti pratiche di produzione, commercio equo e consumo critico. All’epoca argomenti “di nicchia”, dei quali oggi è ovunque aumentata la consapevolezza; prova ne sia che, nel 2015, proprio questi temi sono stati materia di dibattito a livello globale, portando 193 Paesi membri dell’Onu ad impegnarsi, con il programma Agenda 2030, a raggiungere i 17 obiettivi comuni per lo sviluppo sostenibile: dalla lotta alla povertà, alla sostenibilità dei modelli di produzione e di consumo, al contrasto dei cambiamenti climatici”.

Grazie alla collaborazione di Fairtrade Italia, Venetex e AEres Venezia per l’Altraeconomia, per tre giorni Padova sarà parte attiva nella promozione dello sviluppo sostenibile. “Qualche volta un segno scappa dalla storia per aprire un’altra storia – spiega Massimo Renno, presidente dell’Associazione Botteghe del Mondo –, una storia di comunità solidali, che per 25 anni hanno attraversato la penisola con i loro progetti, oggi un’avanguardia che ha saputo tessere le relazioni economiche di tessuti fragili, offrendo un’opportunità di giustizia sociale e di innovazione sui territori”.

Quest’anno, spiega Lisa Faggin, consigliera di AEres Venezia per l’Altraeconomia, “si rinnova a Padova un modello di festival in cui le economie solidali sono al fianco del commercio equo. Siamo promotori di un modello di sviluppo fondato sui principi di giustizia sociale, solidarietà, tutela dell’ambiente che vede in questa edizione del festival, dedicata agli obiettivi dell’Agenda 2030, la collaborazione sinergica dei molti soggetti che operano nell’ambito dell’altraeconomia”.

Dal 2007 il Festival gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica; l’edizione di quest’anno viene organizzata con il Patrocinio del Comune di Padova e in partnership con Banca Etica, Aiab Veneto Onlus, Coop il Filò, Angoli di Mondo, Peace‘n’spice.

“Da sempre Fairtrade crede nelle partnership per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile – spiega Giuseppe Di Francesco, presidente di Fairtrade Italia –. Le attua ogni giorno, mettendo in rete organizzazioni agricole dei Paesi in via di sviluppo, aziende disponibili a lavorare nell’ambito della sostenibilità ambientale e sociale, consumatori consapevoli, istituzioni ed enti pubblici. È  proprio a partire dai territori che, insieme, possiamo attuare queste buone pratiche inserendo anche gli acquisti pubblici responsabili all’interno di un’agenda che metta al primo posto lo sviluppo diffuso e condiviso tra Nord e Sud del mondo”.

“Crediamo in un’economia sostenibile – conclude Giampietro Trabuio, consigliere del Circuito Venetex -, fondata sui valori della collaborazione, della fiducia e della reciprocità. Quindi la nostra partnership con il Festival Tuttaunaltracosa rispecchia la forte sintonia di intenti e gli obiettivi condivisi”.

 

Continua a seguirci sui nostri social, clicca qui!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.