Eventi e Appuntamenti

Eventi e Appuntamenti

Mag
21
Sab
2022
Cambiare vita e lavoro: il 21 e 22 maggio il soggiorno esperienziale al PeR @ Parco dell’Energia Rinnovabile in Umbria
Mag 21–Mag 22 giorno intero

Fonte: www.ilcambiamento.it

Cambiare vita e lavoro: ci state magari pensando da un po’? Se sì, allora il 21 e 22 maggio potete cogliere l’opportunità del soggiorno esperienziale che si tiene al Parco dell’Energia Rinnovabile in Umbria.

sfida, scacchi, cambiare vita e lavoro

Cambiare vita e lavoro: ci state magari pensando da un po’? Se sì, allora il 21 e 22 maggio potete cogliere l’opportunità del soggiorno esperienziale che si tiene al Parco dell’Energia Rinnovabile n Umbria.

Va premesso che il cambiamento può essere qualcosa di sottilmente diverso per ognuno, ma il comune denominatore è senz’altro il desiderio di trasformarsi, di modificare prospettiva e situazione, poiché quella che si credeva essere la nostra “zona di comfort” non è più tale. Di qui il desiderio di aprirsi a orizzonti e paradigmi nuovi, non ipotizzabili in precedenza non perché inaccessibili o troppo ambiziosi, ma semplicemente perché al di fuori di schemi predefiniti ai quali ci si adatta per convenzione e abitudine.

Allora, occorre uscire dall’adattamento e dalla convenzione, dall’abitudine che non ci protegge più dagli accadimenti. Farlo significa agire attivamente, prendere decisioni e non subirle, imboccare strade e percorsi che possiamo vedere davanti a noi se iniziamo a immaginare, pensare, vedere oltre i confini che ci hanno insegnato a porci, per scorgere ciò che credevamo non possibile.

Facile a dirsi, difficile a farsi, direte. C’è ben poco di facile che possa fare la differenza.

Un’opportunità da cui partire può essere il soggiorno esperienziale e di formazione che il 21 e 22 maggio si terrà nella cornice verde del Parco dell’Energia Rinnovabile dal titolo “Cambiare vita e lavoro. Istruzioni per l’uso“.

Si dà il via a un percorso di evoluzione personale che si correda, con informazioni pratiche, suggerimenti ed esperienze, di tutti gli elementi concreti per permettono di pianificare le scelte da affrontare, ipotizzando anche tutte le differenti situazioni e come affrontarle. Aiuto, soluzioni possibili, strade alternative, nuovi modi di intendere le sfide, non solo vaghe riflessioni: è questo ciò che si trae e ci si porta a casa dal corso “Cambiare vita e lavoro. Istruzioni per l’uso”

Due giorni teorico-pratici insieme a Paolo Ermani, presidente dell’associazione Paea, co-fondatore dell’Ufficio di Scollocamento e co-fondatore de Il Cambiamento, e Alessandro Ronca, direttore scientifico del PeR.

 

QUI trovate tutte le informazioni sul programma e le modalità di iscrizione

Giu
2
Gio
2022
A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza @ Roma, quartiere San Lorenzo
Giu 2–Giu 5 giorno intero

Fonte: www.pressenza.com

Si svolgerà a Roma, “EireneFest”, il Festival del libro della Pace e della Nonviolenza, dal 2 al 5 giugno 2022. Nel quartiere San Lorenzo – vivace per storia e per esperienze di associazionismo, teatro, centri culturali – numerose associazioni e realtà editoriali incentrate sull’obiettivo, alto quanto concreto, di costruire e praticare la nonviolenza, si danno appuntamento.

eirenefest, roma

Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshop, stand a cura di numerose realtà italiane (e non solo) per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace.

Ai Giardini del Verano, sede principale del Festival, saranno presenti gli stand delle realtà editoriali e le attività si svolgeranno in modo diffuso nelle altre sedi associative e istituzionali del quartiere che aderiscono all’iniziativa, interamente gratuita.

Il programma vuole essere ricco e variegato ed è in fase di definizione così come il Comitato Promotore aperto alla partecipazione di tutti ed ancora in fase di ampliamento secondo i principi nonviolenti della circolarità e dell’inclusione.

Protagonista del Festival sarà anche il Premio giornalistico Giovanni Sarubbi, in memoria dell’ideatore e direttore di “ildialogo.org” e coordinatore della Giornata del dialogo cristiano-islamico.

La parola al centro della manifestazione, interamente gratuita, perché il dialogo è la strada maestra. I libri sono strumento essenziale per veicolare idee e per condividere progetti. Creano sinergie, danno la direzione, indicano l’orizzonte: “La cultura della nonviolenza, l’abolizione delle armi nucleari, l’aspirazione a un Mediterraneo di pace sono questioni cardine per passare dall’attuale preistoria a una storia pienamente umana. Per realizzare queste aspirazioni bisogna innanzitutto crederci e, in questo senso, l’incontro della popolazione con le realtà e le personalità che da sempre si muovono in questa direzione, è imprescindibile” (Dal Manifesto di EireneFest).

 

Info: https://www.eirenefest.it/

Per iscriversi proporre e partecipare: https://www.eirenefest.it/iscrizione/

 

Vuoi essere aggiornato circa le notizie che con voi condividiamo?

ISCRIVITI alla nostra pagina Facebook

 

Giu
13
Lun
2022
Cresce la voglia di libertà e di ricostruire la comunità in un nuovo (antico) benessere
Giu 13–Giu 15 giorno intero

Fonte: www.ilcambiamento.it

di Paolo Ermani

Un soggiorno esperienziale su “Comunità, resilienza, autosufficienza. Interventi pratici per persone che vogliono agire subito”: esaurita la data di maggio, ed è stata fissata una ulteriore data per giugno. Un ottimo segno! Le persone hanno voglia di cambiare.

autosufficienza, libertà

Il mio corso su Comunità, resilienza e autosufficienza, programmato in giorni feriali dal 2 al 4 maggio presso la Fattoria dell’autosufficienza, è andato tutto esaurito due mesi prima della data stabilita. Ciò è successo senza che io andassi in onda su nessuna televisione, senza rilasciare nessuna intervista o servizio ai media mainstream (chissà, magari si è riempito proprio perché non ho fatto nulla di tutto questo). E’ un ottimo segno perché sono sempre più le persone che si informano alternativamente e non credono ai canali che fanno sostanzialmente propaganda.

E, proprio per dare una ulteriore opportunità, è stata fissata anche un’altra data per il corso, dal 13 al 15 giugno.

Inoltre di fronte ad una situazione per la quale chi ci governa ha un solo obiettivo, cioè servire multinazionali e potentati di cui esegue fedelmente gli ordini, moltissime persone stanno costruendo una nuova società dal basso. Bisogna quindi mettersi insieme ad altre persone ripartendo da un serie di punti fermi tra i quali: una reale etica che rispetti profondamente libertà, diritti e dignità della persona, collaborazione, supporto reciproco, tutela della natura, zero sprechi, autosufficienza, ascolto e comunicazione, capacità di organizzarsi, diversa relazione con i soldi, relazioni dirette con le persone, semplicità, tempo per vivere e non solo per lavorare, riscoperta della manualità e delle proprie tante capacità.

Il tutto compreso in un nuovo (antico) modo di vivere laddove per essere felici e avere reale benessere, basta poco e quel poco lo abbiamo a portata di mano. La complicazione, la virtualizzazione, la competizione sfrenata, il vivere in luoghi artificiali, il fare lavori senza senso dannosi per se e per gli altri, ci hanno portato ad una situazione disperata fatta di depressione, stress, ansia, paura del domani. Dopo la seconda guerra mondiale nel 1946 eravamo in Europa il paese che faceva più bambini in assoluto, oggi siamo quello che ne fa di meno eppure non veniamo dalle macerie. Questo sta a significare che di speranza se ne ripone ben poca in un sistema dove il denaro è l’unico dio e ci si ammazza per la ricerca del potere.

Per riprendersi vita e significati profondi quindi abbiamo tante possibilità, considerato pure che viviamo in un paese meraviglioso che va tutelato e riscoperto.

QUI per iscriversi alla ulteriore data del corso Comunità, resilienza, autosufficienza. Interventi pratici per persone che vogliono agire subito che si terrà dal 13 al 15 giugno.

 

Vuoi essere aggiornato circa le notizie che con voi condividiamo?

ISCRIVITI alla nostra pagina Facebook