Eventi e Appuntamenti

Eventi e Appuntamenti

Ott
15
Sab
2022
Pressenza: «Il 15 ottobre una 24 ore per Julian Assange»
Ott 15 giorno intero

Fonte: www.ilcambiamento.it

Il team di Pressenza si è fatto promotore dell’iniziativa di una 24 ore per richiedere la liberazione di Julian Assange; le iniziative si concentreranno nella giornata del 15 ottobre. Hanno già aderito diverse associazioni e organizzazioni.

Julian Assange

E’ quindi stato attivato in italiano e in inglese il sito della 24 ore che si svolgerà in forme diverse per sostenere la richiesta che Assange non venga estradato Negli Stati Uniti.

QUI il sito

Sul sito sono forniti il calendario del programma in evoluzione, le informazioni sul Comitato promotore, le adesioni già avvenute e che si aggiungeranno e il modo di partecipare o aggiungere iniziative.

«Julian Assange è stato ingiustamente incarcerato» si legge sul sito della Campagna per il 15 ottobre, «gli è stato impedito di fare informazione».

Amnesty International aveva già lanciato un appello dopo la notizia che la Gran Bretagna aveva autorizzato l’estradizione negli Stati Uniti di Julian Assange per affrontare accuse relative alla Legge sullo spionaggio: «Annullare le accuse contro di lui».

«Questa decisione pone Assange in grande pericolo e invia un messaggio agghiacciante ai giornalisti in ogni parte del mondo» ha dichiarato Agnés Callamard, segretaria generale di Amnesty International.

«Se l’estradizione andrà avanti, Assange correrà il grande rischio di essere posto in isolamento prolungato, in violazione del divieto di maltrattamenti e torture. Le assicurazioni diplomatiche fornite dagli Usa, secondo le quali Assange non sarà tenuto in isolamento, non possono essere prese sul serio dati i precedenti», ha aggiunto Callamard.

«Chiediamo al Regno Unito di non estradare Assange e agli Usa di annullare le accuse affinché Assange sia liberato», ha concluso Callamard.

 

Vuoi essere aggiornato circa le notizie che con voi condividiamo?

ISCRIVITI alla nostra pagina Facebook

Ott
24
Lun
2022
Comunità, resilienza, autosufficienza. Interventi pratici per persone che vogliono agire subito. Appuntamento a ottobre @ Bagno di Romagna (FC)
Ott 24–Ott 26 giorno intero

Fonte: www.ilcambiamento.it

In tanti sono alla ricerca di soluzioni differenti, che rispondano a nuovi paradigmi in campo sociale, economico e lavorativo, e che favoriscano autosufficienza e contatto con la natura. Lo sa bene Paolo Ermani che dal 24 al 26 ottobre 2022 terrà un workshop teorico-pratico proprio per fornire suggerimenti e consigli pratici a chi vuole fare questo passo.

Paolo Ermani, Comunità, resilienza, autosufficienza

In tanti ormai sono alla ricerca di soluzioni nuove, differenti, che rispondano a nuovi paradigmi in campo sociale, economico e lavorativo, e che siano in grado di privilegiare e favorire l’autosufficienza e di ristabilire il legame con la natura. Lo sa bene Paolo Ermani, autore del libro “L’Italia verso le emissioni zer0”, che dal 24 al 26 ottobre 2022 terrà, alla Fattoria dell’Autosufficienza a Bagno di Romagna (FC), un workshop teorico-pratico proprio per fornire suggerimenti e consigli pratici a chi vuole fare questo passo.

Il corso, dal titolo “Comunità, resilienza, autosufficienza. Interventi pratici per persone che vogliono agire subito”, propone soluzioni a livello sociale, economico, lavorativo e organizzativo per la costruzione di comunità e società che tendano alla prosperità, all’autosufficienza, al benessere al miglioramento della qualità della vita e alla tutela della natura.

Per realizzare questi obiettivi l’Italia ha grandissime potenzialità e ricchezze.  Abbiamo le competenze, le capacità, la tecnologia, non ci manca nulla per fare diventare il nostro paese un giardino fiorito. Bisogna solo agire e farlo subito.

Programma del corso

– LUNEDÌ –

ore 16:00 | Arrivo dei partecipanti
ore 16:30 | Presentazione de La Fattoria dell’Autosufficienza
ore 17:15 | Presentazione programma del corso e dei partecipanti
ore 18:00 | Le motivazioni ambientali, lavorative e sociali per costruire progetti di vita e speranza. Recuperare l’importanza della comunità e del riavvicinamento alla natura
ore 19:19 | Cena

– MARTEDÌ –

ore 8:08 | Colazione
ore 9:00 | Economia, organizzazione, tempo e relazioni: come pianificare il proprio cambiamento di vita e lavoro, le difficoltà da affrontare e le possibili soluzioni
ore 10:30 | Pausa
ore 11:00 | Le enormi opportunità lavorative in campo ambientale e nella riduzione degli sprechi. Pianificare l’autosufficienza alimentare ed energetica
ore 12:30 | Domande e confronto fra i partecipanti
ore 13:13 | Pranzo
ore 14.30 | Visita guidata presso le realizzazioni della Fattoria dell’autosufficienza
ore 15:30 | Riabitare l’Italia. Le alternative già esistenti: esempi concreti in Italia e in Europa di centri per le energie rinnovabili e di tecnologie alternative, ecovicinato, cohousing, ecovillaggi, comunità intenzionali, recupero di borghi abbandonati, progetti collettivi informali (prima parte)
ore 17:00 | Pausa
ore 17:30 | Riabitare l’Italia. Le alternative già esistenti: esempi concreti in Italia e in Europa di centri per le energie rinnovabili e di tecnologie alternative, ecovicinato, cohousing, ecovillaggi, comunità intenzionali, recupero di borghi abbandonati, progetti collettivi informali (seconda parte)
ore 18:30 | Domande e confronto fra i partecipanti
ore 19:19 | Cena

– MERCOLEDÌ –

ore 8:08 | Colazione
ore 9:00 | Lavoro a gruppi per la simulazione di un progetto collettivo
ore 10:30 | Pausa
ore 11:00 | Presentazione dei lavori di gruppo e valutazione della possibile applicazione pratica dei progetti
ore 13:13 | Pranzo
ore 14:30 | Domande finali e confronto fra i partecipanti
ore 15:30 | Saluti e partenza

QUI le informazioni sul programma e le modalità di iscrizione

 

Vuoi essere aggiornato circa le notizie che con voi condividiamo?

ISCRIVITI alla nostra pagina Facebook