Società

Italia: un voto per essere sicuri, sperando di tornare “normali”

Italia: un voto per essere sicuri, sperando di tornare “normali”

Visualizzazioni: 3 Fonte: www.pressenza.com Le elezioni italiane (un referendum, elezioni regionali e amministrative) hanno, come al solito, sconvolto le previsioni dei sondaggisti che davano vittorie schiaccianti al centro destra in un senso antigovernativo. E’ successo esattamente il contrario: nonostante l’evidente irragionevolezza e incompletezza di una 

«Tornate nei paesi e arrabbiatevi di più»: l’appello di Franco Arminio ai ragazzi siciliani

«Tornate nei paesi e arrabbiatevi di più»: l’appello di Franco Arminio ai ragazzi siciliani

Visualizzazioni: 12 Fonte: www.balarm.it Se fossero i paesi a salvare le città e non viceversa? In giro per l’entroterra siciliano, il poeta e paesologo invoca il ritorno al sud e ai piccoli centri abitati di montagna. «Caro Sud, non sei il problema, ma la soluzione», 

Narcisismo patologico vs capitalismo liberista, ultra finanziario, apolide e tecnocratico

Narcisismo patologico vs capitalismo liberista, ultra finanziario, apolide e tecnocratico

Visualizzazioni: 4 Fonte: www.ilcambiamento.it La maggior parte delle società segue un modello iper piramidale, dove un piccolo gruppo di persone domina vaste masse umane; dove imperversa lo sfruttamento, sempre a scopo di conquistare ‘di più’, a scapito degli altri. Ma tutto questo è davvero così 

Consumo di suolo in Italia: nel 2019 persi 57 milioni di metri quadrati

Consumo di suolo in Italia: nel 2019 persi 57 milioni di metri quadrati

Visualizzazioni: 0 Fonte: www.pressenza.com L’organizzazione Salviamo il Paesaggio lancia l’allarme sul consumo di territorio che è continuato anche nel 2019 a un ritmo accelerato. Secondo il rapporto annuale ISPRA / SNPA pubblicato a fine luglio, nel 2019 l’Italia ha perso altri 57 milioni di metri quadrati di suolo a 

La madre del pensiero

La madre del pensiero

Visualizzazioni: 4 Fonte: www.comune-info.net Deve ancora crescere e diffondersi una pedagogia dell’ascolto sistematica del pensiero infantile. Bambine e bambini rivelavano modi di pensare del tutto diversi dai nostri, ricchi di emozioni, con cui è necessario colloquiare perché, come ricordava Alessandra Ginzburg, l’emozione è la madre 

L’appello di Antonietta Gatti: «Cambiamo le cose, basta tv»

L’appello di Antonietta Gatti: «Cambiamo le cose, basta tv»

Visualizzazioni: 11 Fonte: www.ilcambiamento.it Sta circolando sempre di più il messaggio lanciato della dottoressa Antonietta Gatti: «Iniziamo a cambiare le cose con un semplice gesto quotidiano. Non guardiamo più la televisione, togliamo il potere, anche economico, a multinazionali e mainstream. Sarà anche una grande mano per